home / la giuria / Luigi Zangheri
 

Sezioni correlate

Mappa: cerca per regione scegliendo dalla cartina qui sopra

cerca

Il Parco del Giorno

Villa Bonaparte

Il giardino si apre davanti forma un terrazzo sul sottostante borgo (la villa sorge su un pendio) mentre nel retro c'è un bellissimo parco di otto ettari,

» approfondimento


Luigi Zangheri

Luigi Zangheri insegna Storia del giardino e del paesaggio e Restauro del verde storico nella Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze.

 

Membro onorario del Comitato Scientifico Internazionale per i Paesaggi Culturali ICOMOS-IFLA, di cui è stato presidente dal 2005 al 2008, presiede ora l'Accademia delle Arti del Disegno.

 

Dal 1984 al 1986 si è occupato del restauro e della sistemazione del verde di Villa Torrigiani a Scandicci assieme a Pietro Porcinai; dal 1985 al 1990 del progetto per la conservazione delle fabbriche e dei manufatti di Villa Demidoff nel parco di Pratolino; nel 1985-96 del progetto e direzione dei lavori di restauro per il Teatro Niccolini a San Casciano in Val di Pesa; dal 1988 al 1990 ha restaurato la chiesa di San Leopoldo a Follonica; nel 1998-99 ha avuto il coordinamento del progetto di adeguamento normativo e funzionale del Museo dell'Opera di Santa Maria del Fiore di Firenze; nel 1999-2004 ha collaborato al progetto di restauro del Chiostro di Santa Chiara a Napoli; dal 2001 è consulente per il Piano strutturale e il Regolamento urbanistico del Comune di Montecatini Terme; dal 2005 è responsabile del progetto pilota sul 'Parco culturale Pratomagno-Setteponti' per conto della Regione Toscana;  attualmente si occupa anche del restauro del cimitero monumentale della Misericordia di Firenze a Soffiano.

 

E' autore di oltre 200 pubblicazioni di storia dell'architettura, di storia del giardino e del paesaggio, e del restauro negli edifici monumentali.

 

Luigi Zangheri è socio ordinario AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio).