home / la giuria / Luigi Zangheri
 

Sezioni correlate

Mappa: cerca per regione scegliendo dalla cartina qui sopra

cerca

Il Parco del Giorno

Villa Cavaceppo

Vasta tenuta nei pressi di Mozzano, trasformata da palazzina di caccia in elegante villa neoclassica.

» approfondimento


Luigi Zangheri

Luigi Zangheri insegna Storia del giardino e del paesaggio e Restauro del verde storico nella Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze.

 

Membro onorario del Comitato Scientifico Internazionale per i Paesaggi Culturali ICOMOS-IFLA, di cui è stato presidente dal 2005 al 2008, presiede ora l'Accademia delle Arti del Disegno.

 

Dal 1984 al 1986 si è occupato del restauro e della sistemazione del verde di Villa Torrigiani a Scandicci assieme a Pietro Porcinai; dal 1985 al 1990 del progetto per la conservazione delle fabbriche e dei manufatti di Villa Demidoff nel parco di Pratolino; nel 1985-96 del progetto e direzione dei lavori di restauro per il Teatro Niccolini a San Casciano in Val di Pesa; dal 1988 al 1990 ha restaurato la chiesa di San Leopoldo a Follonica; nel 1998-99 ha avuto il coordinamento del progetto di adeguamento normativo e funzionale del Museo dell'Opera di Santa Maria del Fiore di Firenze; nel 1999-2004 ha collaborato al progetto di restauro del Chiostro di Santa Chiara a Napoli; dal 2001 è consulente per il Piano strutturale e il Regolamento urbanistico del Comune di Montecatini Terme; dal 2005 è responsabile del progetto pilota sul 'Parco culturale Pratomagno-Setteponti' per conto della Regione Toscana;  attualmente si occupa anche del restauro del cimitero monumentale della Misericordia di Firenze a Soffiano.

 

E' autore di oltre 200 pubblicazioni di storia dell'architettura, di storia del giardino e del paesaggio, e del restauro negli edifici monumentali.

 

Luigi Zangheri è socio ordinario AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio).