home / evento / Estate ai Giardini di Castel Trauttmansdorf
 

24 giugno

I 10 PARCHI PIU' BELLI D'ITALIA 2013!» continua...

14 novembre

VILLA LANTE A BAGNAIA È IL PARCO PIÙ BELLO D'ITALIA 2011» continua...

11 maggio

UNA PASSEGGIATA TRA I 10 GIARDINI PIÙ BELLI D’ITALIA» continua...

15 luglio

IL CASTELLO DI RACCONIGI E' IL PARCO PIU' BELLO D'ITALIA 2010!» continua...

» tutte le news

Il Parco del Giorno

Villa Cavaceppo

Vasta tenuta nei pressi di Mozzano, trasformata da palazzina di caccia in elegante villa neoclassica.

» approfondimento


Estate ai Giardini di Castel Trauttmansdorf

Una spiaggia tropicale tra le cime innevate di oltre 3000 metri di quota? 

Ai Giardini di Sissi tutto è possibile! La posizione geografica protetta di Merano beneficia di un clima mite tutto l’anno, convertendo l’ambiente alpino in un contrasto di colori, vegetazioni, profumi e culture. Da sempre i Giardini di Castel Trauttmansdorff sono terra d’integrazione, un eden armonioso in cui mondo altoatesino e mediterraneo si combinano in un meraviglioso paesaggio dalle mille sfaccettature. In questo ambiente botanico baciato dal sole, la Spiaggia delle Palme, al di sopra del castello, è pronta ad accogliere i visitatori in un angolo di paradiso. La veduta panoramica sulle vette innevate del Gruppo di Tessa fa da cornice alle sedie a sdraio poste sotto le palme a foglia pennata e a ventaglio; mentre la sabbia dorata trasporta gli ospiti, come fossero adagiati su di un tappeto magico, nella romantica atmosfera delle spiagge tropicali.

Accomodarsi in un regno esotico sarà allora un vero tuffo nel piacere, sorseggiando un cocktail alla frutta e lasciandosi condurre in un mondo di relax, davanti ad un oceano di fiori multicolori. Lavanda, Oleandri, Acacie di Costantinopoli e Fiori di Loto giocano fra profumatissimi Arbusti Nani, Lecci e Querce da Sughero, a raccontare i paesaggi della regione mediterranea. Delicati fiori del Cisto e gli aromi decisi delle spezie da cucina come l’Origano, il Rosmarino, la Salvia e la Santoreggia rispecchiano l’inconfondibile immagine del Sud, da cui spicca il Corbezzolo, la Fillirea e il Viburno Sempreverde. Colori accentuati, fragranze intense, aria salubre e pura: l’idea del paradiso in terra sembra trarre origine da un giardino. Svariati percorsi si snodano a risalire il pendio coperto dai Giardini del Sole, sul versante sud occidentale, per immergere i visitatori in un luccicante mare giallo di Girasoli, cascate di profumi e un mosaico di piante da frutto viziate dal sole. In questo ambiente, il clima mite di Merano si esalta al massimo grado e catapulta in un vortice di percezioni memorabili. Per godere a pieno del binomio esotico-alpino, sarà possibile abbinare una visita al parco al pacchetto sensoriale “Ghiacciai & Palme”, per dare spazio ad ulteriori approfondimenti culturali e di benessere. Dopo una passeggiata tra i lussureggianti paesaggi mediterranei, con una funivia sarà facile raggiungere la più alta stazione a monte dell’Alto Adige, per scrutare dall’alto la cornice dei ghiacciai d’alta quota della Val Senales, a 3.212 metri s.l.m.. 

In questo contesto fu rinvenuto Ötzi, l’Uomo venuto dal ghiaccio, che sarà possibile scoprire alla Ötzi-Show-Gallery e alla mostra sui ghiacciai. Un caffè ed una torta deliziosa presso il Ristorante sul Ghiacciaio, con vista mozzafiato sugli imponenti “Tremila”, completeranno un pacchetto combinato che ha il sapore dell’avventura, nel regno della biodiversità dei Giardini di Sissi. 

Per scoprire le nuove tariffe e gli orari d’apertura basta collegarsi al sito web: www.trauttmansdorff.it I Giardini di Sissi sono anche su Facebook: “Trauttmansdorff – I Giardini