home / evento / Piante innovative per un giardinaggio d'avanguardia
 

24 giugno

I 10 PARCHI PIU' BELLI D'ITALIA 2013!» continua...

14 novembre

VILLA LANTE A BAGNAIA È IL PARCO PIÙ BELLO D'ITALIA 2011» continua...

11 maggio

UNA PASSEGGIATA TRA I 10 GIARDINI PIÙ BELLI D’ITALIA» continua...

15 luglio

IL CASTELLO DI RACCONIGI E' IL PARCO PIU' BELLO D'ITALIA 2010!» continua...

» tutte le news

Il Parco del Giorno

Villa Sagredo

Vigonovo (Venezia)

» approfondimento


Piante innovative per un giardinaggio d'avanguardia


Domenica 18 Marzo
Castello Quistini, Rovato (Bs) 

Durante l’incontro tenuto dal dottor agronomo Simone Montani verranno presentate diverse tipologie di piante, tra cui erbacee perenni da fiore, graminacee, bambù, alberi ed arbusti, poco conosciute, quanto poco utilizzate, alcune appartenenti alle nuove introduzioni varietali altre a specie del primo giardinaggio ormai dimenticate, tutte caratterizzate da una grande rusticità, caratteristica primaria per un giardino sostenibile, e proposte per utilizzi alternativi, in forme d’allevamento inusuali e in disegni contemporanei. 

Tra le piante presentate anche specie spontanee dei nostri prati e dei nostri boschi utilizzate a fini “ornamentali” per un giardinaggio naturalistico oltre che innovativo. 

Chi è Simone Montani 
Dottore agronomo libero professionista, fondatore dello studio Matiteverdi, si occupa principalmente di progettazione del paesaggio e spazi verdi, sia pubblici sia privati, dal grande parco estensivo, al piccolo giardino urbano, dalle aiuole stradali alla micro-terrazza cittadina, con il ruolo di responsabile di progetto e direttore dei lavori nelle fasi realizzative. Appassionato di piante erbacee perenni, in particolare graminacee, bambù e piante insolite, per rarità o per forma di coltivazione inusuale, con le quali ama progettare i giardini commissionati. Tra i progetti realizzati si annoverano numerosi giardini privati, anche di importanti personalità dell’imprenditoria e dello sport, come di rinomati brands italiani nel campo dell’industria e della vitivinicoltura, e diversi interventi in ambito pubblico. 

Orario: dalle 14,30 alle 17,30 
Il costo di partecipazione è di 30,00€ 
Info & iscrizioni QUI