home / i parchi / Giardino Botanico Alpino Chanousia
 

Giardini nelle vicinanze


Giardino botanico Alpino Paradisia


Situato a Valnontey, frazione del comune di Cogne, nel cuore del Parco, a 170... continua » 

Giardino Botanico Alpino Saussurea


Prende nome da una pianta molto rara che cresce nei pascoli pietrosi. continua » 

Giardino Botanico Alpino Castel Savoia


continua » 
cerca
Galleria fotografica

Giardino Botanico Alpino Chanousia

Giardino Botanico Alpino Chanousia

Colle del Piccolo San Bernardo La Thuile (Valle d'Aosta)

http://www.chanousia.org

Il giardino alpino Chanousia si trova nei pressi del Colle del Piccolo San Bernardo, a circa 800 metri al di là del confine italo-francese. 

È posto in un paesaggio alpino di notevole bellezza, a 2.170 m di quota, in vista della grandiosa mole del Monte Bianco e di altre imponenti cime e si estende su una superficie di circa 10.000 mq., con una discreta pendenza, su un substrato costituito da scisti carboniosi. Il clima è caratterizzato da precipitazioni nevose variabili da 4 a 8 metri che perdurano fino a giugno e spesso anche oltre; la temperatura media annua è di + 1° C, inoltre forti venti spazzano frequentemente il Colle. 

La vegetazione spontanea è costituita da pascoli rasi, e il limite del bosco di larici e abeti rossi si trova, sul versante italiano, a circa 1.850 m. Capita spesso che il giardino non sia libero dalla neve prima della metà di Luglio e, non di rado, anche più tardi.Queste severe condizioni climatiche rendono la stagione vegetativa molto breve (due o tre mesi e a volte anche meno), e condizionano la scelta delle piante che si possono coltivare, che devono essere solo specie provenienti da ambienti di tipo alpino e nivale. 

Quando si cominciò la ricostruzione delle collezioni, per prima cosa si cercò di riconoscere quali e quante specie fra quelle coltivate prima dell'abbandono, fossero sopravvissute, cercandole fra la vegetazione spontanea cresciuta nelle aiuole e nei sentieri, e come già detto, si riuscì a rintracciarne e a identificarne più di un centinaio. Furono puliti e sistemati i sentieri e ripristinate in un primo tempo le vecchie aiuole, mentre in seguito ne vennero costruite di nuove, con criteri più moderni. 

Nel corso degli anni furono introdotte specie nuove, in parte ottenute facendo germinare semi, ma per lo più raccolte in natura e trapiantate. In questi ultimi anni si è privilegiato questo secondo modo, che permette di avere in tempi più brevi piante più sviluppate, avendo però riguardo di non eccedere nei prelievi per non danneggiare l'ambiente.

Ingresso

Intero € 2.00 

Gruppi (min 10 persone) € 1,50 
Bambini (meno di 12 anni) Gratuito


Apertura

Il giardino è aperto (neve permettendo) dai primi di luglio alla terza domenica di settembre, tutti i giorni in orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 19.00.In tutti i giorni di apertura compresi tra il 15 luglio ed il 30 agosto, alle ore 10:00 partirà la visita guidata gratuita del giardino botanico. I nostri accompagnatori vi illustreranno tutti i segreti e le curiosità delle piante e dei fiori.


Altro

Presso la biglietteria sarà possibile acquistare cd, video, posters e cartoline del Giardino oltre alle pubblicazioni e ai libri di botanica.

Altre segnalazioni

Ai bambini di età compresa tra gli 8 ed i 13 anni verrà proposto un gioco didattico con piccolo premio finale. La partecipazione è assolutamente facoltativa e gratuita.


Mappa