home / Storia
 

04 aprile

LA PASQUA NEI PARCHI PIU' BELLI D'ITALIA» continua...

04 marzo

LE FIORITURE DI PRIMAVERA NEI PARCHI PIU' BELLI D'ITALIA!» continua...

04 marzo

LE MOSTRE-MERCATO DI PRIMAVERA NEI PARCHI PIU' BELLI D'ITALIA» continua...

01 marzo

FESTA DELLA DONNA NEI PARCHI PIU' BELLI D'ITALIA» continua...

01 marzo

LE FIERE DEL SETTORE GIARDINAGGIO» continua...

» Tutte le News

Mappa

Mappa: cerca per regione scegliendo dalla cartina qui sopra

cerca

Il Parco del Giorno

Villa Cagnola

Complesso monumentale del secolo XVIII si estende su di un vasto parco collinare

» approfondimento


Storia

Il Concorso “Il Parco Più Bello” è nato negli anni ’90 su iniziativa dell'Architetto Leandro Mastria. 

 

L’idea alla base dell’iniziativa è sempre stata, fin dall’inizio, quella di promuovere le aree verdi alla grande utenza, creando la maggiore attenzione mediatica possibile. Nell’edizione originale erano i visitatori stessi o gli uffici turistici locali a segnalare i parchi inviando informazioni riguardanti la struttura. Una giuria selezionava quindi gli iscritti e stilava la classifica dei vincitori. 

 

Il 2003 è l’anno in cui il concorso viene esportato in diversi paesi d'Europa. I paesi in cui si è svolto annualmente sono Germania, Inghilterra, Francia, Svezia e, naturalmente, Italia, dove ogni anno i più bei parchi e giardini nazionali hanno concorso per il titolo. Grazie alla sua continuità l’evento ha guadagnato anno dopo anno una visibilità ed un prestigio sempre maggiori, riuscendo ad ottenere una copertura capillare su media nazionali, specializzati e non, di tutte le nazioni partecipanti.

 

Il 2006 è stato un anno importante per l’edizione europea del concorso. Grazie al successo delle singole edizioni nazionali ed al sempre maggiore interesse dimostrato da parchi, organismi di settore e stampa, il concorso ha assunto una nuova e più importante veste internazionale, con un coordinamento più centralizzato, in modo da rendere più uniformi le edizioni nazionali in termini di immagine, di metodologia e di tempistica..

 

Ma la novità più importante del 2006 è stata l’introduzione di una nuova competizione tra tutti i vincitori nazionali, i quali concorrono per il riconoscimento di “Parco Più Bello d’Europa”. I vincitori delle edizioni europee sono l’italiana Villa d’Este a Tivoli (Il Parco Più Bello d’Europa 2007), l’inglese Pollok Country Park (Il Parco Più Bello d’Europa 2008) e il tedesco Muenster’s Aa Lake Park (Il Parco Più Bello d’Europa 2009).

 

L'evoluzione del concorso nonchè il numero sempre maggiore di richieste di adesione da parte di parchi e giardini ha portato alla fondazione del network dei Parchi Più Belli d'Italia, una vera e propria guida online che conta oltre 1000 luoghi di inestimabile bellezza e valore paesaggistico.