home / i parchi / Villa Rufolo
 

Giardini nelle vicinanze


Giardino della Minerva


Hortus Sanitatis della Scuola Medica Salernitana, luogo di fondazione del p... continua » 

Villa San Michele


Situata sul versante nord-orientale di Anacapri a 327 metri di altezza dal li... continua » 

Villa Cimbrone


Il visitatore, avvolto dall'incanto e dalla ammaliante suggestione di Villa C... continua » 
cerca
Galleria fotografica

Villa Rufolo

Villa Rufolo

Piazza Duomo, 1 Ravello (Salerno)

http://www.villarufolo.it

Il giardino di Villa Rufolo, conosciuto anche con il nome di “giardino dell’anima”, si sviluppa su due livelli ai quali ci conduce un viale alberato di ottocentesca memoria. Le antiche mura, appena nascoste dai cipressi e dai tigli, discretamente ci guidano fino al chiostro moresco e, dopo una breve pausa in cui le nobili architetture si presentano nude allo sguardo, una piccola scala ci introduce al primo livello del giardino. 

L’atmosfera è avvolgente e ricorda una dimensione che riporta al giardino romantico, dove ancora riecheggiano gli emozionanti versi di Boccaccio. 

La storia del giardino può essere divisa in tre fasi temporali distinte: la prima fase, che definiamo fase storica, si colloca intorno al XIII secolo, epoca della costruzione della villa. La seconda fase è quella che potremmo definire fase medioevale, di cui possediamo pochissime testimonianze che si rifanno a quanto decantato dal Boccaccio nella prima giornata del Decamerone e all’ipotesi secondo cui è possibile che i giardini si estendessero fino alla Marmorata (località sul mare), collegandosi ad altre proprietà dei Rufolo. La terza fase, o periodo romantico, è quella che vede quale nume tutelare Francis Neville Reid, nobile filantropo scozzese esperto di botanica e d’arte antica, titolo che gli valse l’incarico di Sovrintendente onorario da parte del prefetto di Napoli. L’epoca di Reid segna, appunto, la rinascita dei giardini di Villa Rufolo e contribuisce a decretare la nascita del mito. E’ in questa fase che, nel maggio 1880, si colloca la venuta di Wagner a Ravello e la sua scoperta del magico giardino di Klingsor quale degna scenografia per il secondo atto del Parsifal.

Ingresso

Intero € 5,00 i

Gruppi € 4,00 
(a partire da 15 persone)
Ridotto € 3,00
(over 65 e bambini al di sotto di 12 anni)


Apertura

Tutti i giorni dalle ore 9.00 al tramonto


Mappa