home / i parchi / Villa Caristo
 

Giardini nelle vicinanze


Villa Comunale Reggio Calabria


Uno degli spazi caratteristici della città di Reggio Calabria.  continua » 

Villa Comunale Carlo Ruggiero


Monumento Nazionale d'interesse storico–naturalistico riconosciuto dal ... continua » 

Palazzo Di Francia


Nato dalla fusione fra l'originario giardino formale e un terreno limitrofo.&... continua » 
cerca
Galleria fotografica

Villa Caristo

Villa Caristo

Contrada Scinà Stignano (Reggio Calabria)

http://www.villacaristo.it

Villa Caristo è una prestigiosa dimora settecentesca, unico esempio di arte barocca in Calabria. 

Villa Caristo si trova nel comune di Stignano, a poca distanza dalla costa ionica,verso cui declina una piana ricca di olivi, aranci, mandarini, gelsi e querce. 

Splendida testimonianza di villa rurale settecentesca, unica nel suo generein Calabria, la residenza tardo-barocca e il suo magnifico giardino ricordanogli edifici napoletani del Settecento e sono stati attribuiti aepigoni di Vanvitelli e Sanfelice.Sorge in posizione dominante, su due piani. 

Attraverso un viale si giunge all'ingresso della villa, dominata da una monumentale scala in pietra, esterna, che sale dai due lati. L'edificio è a forma di "U". I giardini presentano una prima fontana sormontata da un gruppo marmoreo che raffigura Tancredi mentre soccorre Clorinda. 

Di fronte al prospetto del complesso è il belvedere, affacciato sul sottostante paesaggio, dotato di un'altra monumentale fontana di marmi bianchissimi con una tazza poligonale di base e di altre due tazze minori circolari. La terza fontana, quella dei delfini, separa la struttura dalla piscina. 

Al piano terra è posta una cappella gentilizia con tre altari, che conserva una statua di San Leonardo e due affreschi accreditata sulla sua edificazione dà a Vanvitelli la paternità dell’opera, anche se risulta certo che la costruzione avvenne con l’ausilio di maestranze locali. Al piano superiore, invece, due ampie terrazze e un sontuoso salone, sul cui tetto è raffigurata in maniera superba la dea Venere.Nelle adiacenze un forno e frantoio. 

La storia della villa si perde nella notte dei tempi e la leggenda vuoleche essa sia stata edificata sulle rovine di una villa romana appartenutaal patrizio Stenius,da cui derica l'attuale nome di Stignano. Di proprietà della famiglia Lamberti,venne venduta al marchese Clemente e successivamente, nel 1800,alla famiglia Caristo.

Ingresso

Biglietto Ingresso


Apertura

Orario Apertura


Altro

Altro

Altre segnalazioni

Altre segnalazioni


Mappa